Identikit dello sciatore in Primavera: voi quale siete?

Ogni stagione in montagna ha il suo “turista tipo”. Anche se alcuni non saranno d’accordo, la Primavera è una bellissima stagione per sciare. Marzo e Aprile permettono di godere di un’esperienza unica, con giornate più lunghe e più calde!
Ma soprattutto in Primavera a Madonna di Campiglio è molto facile incontrare alcune tipologie di sciatore. E voi, in quale vi riconoscete?

Il Principiante

Chi ancora non è un professionista degli sci o dello snow, apprezzerà le condizioni della montagna in Primavera. Le temperature sono più alte, le giornate sono più lunghe e la neve è più morbida al mattino…in questo modo anche cadere sarà più piacevole!

Le famiglie

Anche chi viaggia in famiglia spesso predilige la Primavera. Infatti i bambini, soprattutto se piccoli e ancora non avvezzi alla neve, possono debuttare sugli sci. Inoltre le giornate sono più lunghe quindi ci si può permettere di rimanere un po’ più a letto e di tornare più tardi perché si ha più voglia di stare in giro. Non è raro vedere sulle piste piccoli aspiranti sciatori accompagnati dai maestri che non vogliono smettere di sciare! E anche a mamma e papà piace, perché di solito i prezzi di hotel e skipass sono più bassi e grazie al sole, non è necessario vestirsi troppo o preoccuparsi che i bimbi prendano freddo!

Gli amanti del caldo

Chi sceglie la Primavera per andare in montagna, di solito non ama il freddo eccessivo. Infatti, a Marzo o Aprile si può sciare leggeri e prendere il sole! Lo sciatore della Primavera vuole tornare a casa abbronzato, per potersi vantare con i colleghi ed essere in vantaggio per l’estate!
Se siete tra questi però non dimenticate la crema solare e gli occhiali da sole se non volete rischiare brutte sorprese.

Quelli che…non solo sci!

Lo sciatore di Primavera non è solo uno sciatore. Ma anche un amante del relax e del benessere. Quello che adora trascorrere un pomeriggio al centro benessere, dopo una bella sciata nel mattino. Oppure fare tardi in un rifugio con una bella polenta e spezzatino di cervo.

Il viver

La montagna in Primavera è anche après-ski. Il sole tramonta più tardi e il bar a fondo pista, quello che serve gli aperitivi e vi fa ballare con gli sci ai piedi è davvero allettante. Ancora più del solito. In più, se non è troppo freddo, si può partire direttamente con un bel boccale di birra, senza passare prima dal tè o dalla cioccolata bollente.

E voi, che sciatori di Primavera siete?

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0