Come iniziare a sciare da adulti: ecco qualche consiglio

A volte, sbagliando, si pensa che imparare a sciare sia una prerogativa dei bambini e dei ragazzi e che farlo da adulti sia impossibile. Ma non è così. Certo, ci vuole buona volontà e un po’ di allenamento, ma chiunque può farlo. L’importante è affidarsi a professionisti, soprattutto per i primi approcci.
Per farlo senza rischi è bene però rispettare alcune piccole regole di buon senso. Ecco quali sono.

Prima di sciare

Sia che voi siate allenati oppure no, non dimenticate mai di fare un po’ di riscaldamento muscolare. In questo modo eviterete strappi, stanchezza muscolare e infortuni di vario genere. Se poi volete portare avanti una preparazione atletica idonea, ricordate di allenare soprattutto i muscoli delle cosce, che devono essere tonici e pronunciati per avere sempre il controllo dello sci.
Questo vi permetterà anche di vincere la paura, che spesso può bloccarci quando si impara a sciare da adulti. Ma non preoccupatevi, è assolutamente normale essere spaventati, almeno all’inizio. Il consiglio che vogliamo darvi è di iniziare per gradi, e di affidarsi a un maestro per prendere coraggio un po’ alla volta.

Scegliere un maestro

Altra regola di buon senso, soprattutto se non avete mai sciato in vita vostra, e di prendere le prime lezioni con un maestro. In questo modo potrete apprendere subito le giuste tecniche, senza errori.

Per un adulto che non ha mai preso lezioni di sci, solitamente bastano cinque o sei incontri, dopo i quali potrete facilmente continuare da soli.

Nel caso in cui abbiate intenzione di imparare durante la vostra settimana bianca, vi consigliamo di prendere lezioni a giorni alterni. In questo modo avrete occasione di sperimentare quello che avete appena imparato, ed eventualmente correggere gli errori, nella lezione successiva.

Lo spazzaneve

Questa posizione è quella fondamentale per imparare a sciare. Vi permetterà di capire in fretta a rimanere in piedi sugli sci e a muovervi. Infatti, è quella che offre maggiore stabilità, perché il peso del corpo rimane al centro.
La posizione dello spazzaneve è semplice, dovrete solo avvicinare le punte degli sci tra di loro e allontanare la coda, formando un V al contrario.

Poi, piegate le ginocchia e tenete le mani lungo le cosce, mantenendo il bilanciamento.

Velocità e direzione

Se siete alle prime armi, cercate di tenere una velocità e un andamento adeguato alle vostre condizioni. Anche la direzione, o traiettoria, deve essere tale dea evitare una collisione con gli altri sciatori. Ricordate poi che la posizione dominante è dello sciatore a monte, rispetto a quello a valle.

Lo sciatore deve inoltre evitare di fermarsi sulle piste, soprattutto nei passaggi obbligati o senza visibilità. In caso di caduta cercate di liberare la pista il prima possibile.

Speriamo che questo articolo vi possa essere utile, per le vostre prime esperienze sulla neve, ma ricordatevi sempre di affidarvi alle lezioni di un maestro esperto!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Pin on Pinterest0